Google estende l’utilizzo dell’ottimizzazione per dispositivi mobili come segnale di posizionamento

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Google estende l’utilizzo dell’ottimizzazione per dispositivi mobili come segnale di posizionamento

Webmaster Central Blog: A partire dal 21 Aprile sarà esteso l’utilizzo dell’ottimizzazione per dispositivi mobili come segnale di posizionamento. Questo cambiamento avrà effetti sulle ricerche mobile in tutto il mondo e in tutte le lingue e avrà un significativo impatto nei nostri risultati di ricerca.

In pratica Google ha annunciato che nei risultati di ricerca appariranno più contenuti mobile-friendly.

Una svolta importante, che influenza il modo in cui i webmaster devono approcciarsi al web e che conferma, ancora una volta se ce ne fosse bisogno, come la nuova frontiera internet sia il mobile.

Secondo i dati Audiweb in Italia sempre più persone accedono a Internet grazie a una connessione mobile; questi dati, relativi al trimestre Gennaio-Marzo 2014, dicono che

risultano online 25 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni, collegati in media per 46 ore e 15 minuti nel mese e che la  mobile audience (utenti che si collegano tramite tablet e smartphone) è rappresentata da 17,2 milioni di utenti nel mese.

Cosa influenza il ranking del nostro sito web sulmobile?

Affinchè il nostro sito web sia ben posizionato nel motore di ricerca di Google dobbiamo innanzitutto assicurarci che abbia un layout responsive. Google stesso consiglia siti che utilizzino la tecnica del Responsive Web Design, http://farmaciaitaly.com ossia siti compatibili con tutti i dispositivi, siano essi desktop, tablet o smartphone.

E’ poi molto importante curare l’ottimizzazione delle immagini utilizzate e scegliere il giusto font, facendo in modo che l’utente non sia costretto ad allargare o restringere il campo sullo schermo del dispositivo.

Non bisogna in ogni caso dimenticare i più classici e sempre validi fattori per aumentare il PageRank del proprio sito, come il numero e valore dei link in entrata, la qualità dei contenuti e la popolarità.

 

Cosa possono e devono fare i webmaster?

Ogni webmaster può verificare e realizzare, o semplicemente migliorare, l’adattamento ad un layout responsive di un sito web